Fudge brownie


Per scoprire nuovi sapori, nuovo orizzonti, nuove emozioni, bisogna sempre lasciare il sentiero battuto e avventurarsi per nuove strade, sperimentare l’ignoto. 

Un po’ come è accaduto con questo brownie al cioccolato che contiene un ingrediente per me inusuale bei dolci, i fagioli cotti frullati, il risultato è una consistenza fantastica, quasi fudge, cioccolatosa, in un dolce sano, senza farine, con pochissimo zucchero e un solo cucchiaio di zucchero. 

Velocissimo da preparare perché si frulla tutto in un boccale, buono da mangiare così ma con la ganache e qualche frutto rosso diventa il dolce perfetto per San valentino.

Per quanto riguarda i fagioli, potete cuocerli voi, oppure prendere quelli precotti, in tal caso vi consiglio di prendere sempre quelli invero.

Ingredienti

  • 250g di fagioli bianchi cotti
  • 70g di zucchero di canna
  • 20g di cacao
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito

Per la ganache

  • 100g di panna fresca
  • 100g di cioccolato fondente

Procedimento

Mettete in un boccale di un frullatore, i fagioli cotti, le uova, lo zucchero, il cacao, l’olio e il lievito, frullate il tutto per circa un minuto, fino ad ottenere una consistenza cremosa. 

Rivestite uno stampo da 20 cm di diametro e versateci dentro l’impasto, cuocete in forno statico a 180 gradi per 30 minuti.

Intanto che il brownie cuoce, preparate la ganache, scaldando la panna e sciogliendoci dentro il cioccolato, poi riponetela in frigo, finche non risulterà solida ma cremosa. Di tanto in tanto toglietela dal frigo e mescolatela.

Quando il dolce sarà freddo, decoratelo con la ganache, con qualche lampone, meringhe e fiori eduli.