Torta all’arancia


Foto e ricetta di questa torta, risalgono ai primi giorni di libertà dopo il lunghissimo lockdown, volevamo assaporare un poco di natura, pur continuando ad osservare distanze e divieti, quindi ci siamo recati a casa al mare e nel giardino gli alberi di arance erano al contempo stracarichi di arance mature e di fiori, un vero spettacolo!

Ho raccolto sia arance che qualche fiore con l’idea di farci una torta soffice e profumata, umida come piace a me, di quelle a cui non riesci mai a fermarti alla prima fetta. L’idea che la rende ancora più strabiliante e la glassa all’arancia, una sorta di bagna più densa da versare sulla torta e che verrà assorbita da essa esaltandone morbidezza, sapore e profumo. 

Un dolce genuino, senza burro o latte, che anche gli intolleranti possono concedersi, con cui coccolarsi insieme ad una tazza di the agli agrumi.

Ingredienti

  • 240g di farina 00
  • 100g di zucchero
  • 80g di olio di semi di girasole 
  • 200g di succo d’arancia
  • 4 uova medie
  • la buccia di un’arancia grattugiata
  • mezza bustina di lievito

Ingredienti per la glassa

  • Il succo di un’arancia
  • 40g di zucchero

Procedimento

Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, ora aggiungete la buccia grattugiata dell’arancia, l’olio e il succo d’arancia a filo continuando a mescolare con le fruste.

Versate la farina e il lievito setacciati e amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versate l’impasto in uno stampo da 20 cm di diametro oliato e infarinato e cuocete in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 30/35 minuti, prima di estrarla dal forno fate la prova stecchino, dovrà risultare asciutto.

Fatela raffreddare coperta con un canovaccio per circa dieci minuti, dopodiché sformatela e fatela freddare completamente.

Preparate ora la glassa aggiungendo in un pentolino il succo filtrato e lo zucchero, ponetela sul fuoco e fatela sobbollire per un paio di minuti. Una volta pronto glassate la torta.