Ciambella Panna e fragole


Quando le fragole iniziano ad ammiccare con il loro rosso acceso e la loro forma conturbane, sui banchi della frutta, la primavera è alle porte, pronta a regalarci tutti i suoi deliziosi frutti e profumi. Forse per tutti, fragole fa rima con panna, quindi ho deciso di realizzare questa morbidissima ciambella, che racchiude in se l’aroma ed il gusto di questo perfetto connubio. Per intensificare maggiormente il colore rosato che le fragole danno all’impasto, ho usato una goccia di colorante rosso, assolutamente opzionale e non necessario alla buona riuscita della ricetta, è solo un’aggiunta che riguarda l’aspetto estetico e quindi se non l’avete potete ometterlo.

Ingredienti

  • 230g di farina 00
  • 200g di fragole
  • 140g di zucchero
  • 100g di panna (fresca o vegetale)
  • 50g di olio di semi
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 1 goccia di colorante in gel rosso (opzionale)

Ingredienti glassa (opzionale)

  • 50g di panna (fresca o vegetale)
  • 50g di cioccolato bianco
  • 1 fragola

Procedimento

Lavate le fragole, tagliatele in piccoli pezzi ed inseritele in un frullatore, insieme all’olio, frullate, poi aggiungete la panna e continuate a frullare per qualche altro secondo.

In una ciotola montate le uova con lo zucchero, per circa tre minuti, fino a che saranno chiare e spumose. Aggiungete ora il frullato di fragole e mescolate. Se volete a questo punto potete inserire una goccia di colorante alimentare in gel rosso, per intensificare l’effetto rosa delle fragole. Incorporate per ultimi la farina e il lievito setacciati e amalgamate per bene.

Versate l’impasto in uno stampo per ciambella unto e infarinato e cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 35/40 minuti. Fate sempre la prova stecchino.

Una volta fredda potete consumare la torta così com’è oppure glassarla. Per la glassa sciogliete il cioccolato con la panna a bagno maria oppure al microonde e poi aggiungeteci una fragola tagliata a pezzetti. Frullate con un mixer ad immersione e lasciate riposare per una decina di minuti, prima di glassare la torta.

NB: se decidete di glassare la torta dovrete necessariamente conservare la torta in frigo.