Gallette salata pomodori, pesto e ricotta


La gallette è generalmente un dolce la cui base ricorda molto quella di una crostata farcita con frutta fresca che successivamente viene cotta in forno insieme alla base. Questa estate ne ho preparata una versione salata, un guscio di brisè all’olio d’oliva farcita con ricotta, pesto di basilico e tanti pomodorini ciliegino. Il risultato è stato una torta rustica estremamente saporita, quindi raddoppiate le dosi prece andrà a ruba.

Ingredienti base

  • 250g di farina 00
  • 100g di acqua
  • 40g di olio di oliva
  • 1 presa di sale

Ingredienti ripieno

  • 100g di ricotta
  • 1 cucchiaio di pesto
  • pomodorini ciliegino

Versate in una ciotola la farina, praticate una buca e versateci dentro l’olio, il sale e l’acqua, impastate rapidamente fino ad ottenere un impasto liscio, dopodiché coprite con una pellicola e lasciate riposare per una ventina di minuti. 

Nel frattempo preparate  il ripieno, mescolando la ricotta con il pesto e preriscaldate il forno a 180 gradi. 

Trascorso il tempo di riposo, stendete l’impasto su un foglio di cartaforno, in genere si da una forma tondeggiante, io invece l’ho fatta a forma di cuore, spalmate sulla superficie la crema di pesto e ricotta, coprite con i pomodorini tagliati a meta, e ripiegate i bordi. 

Condite la superficie con un pizzico di sale, olio, origano e pepe nero, infornate a 180 gradi per 30/35 minuti.