Linzer cookies


I linzer cookies sono biscotti di origine austriaca nel cui impasto è presente la farina di mandorle. La versione che vi presento oggi è senza burro, ho usato come base la mia ormai collaudatissima frolla alle mandorle con l’olio. Con questa frolla non occorreranno tempi di riposo, ma una volta realizzata, potrete direttamente stenderla e ritagliare i vostri biscotti. Se volete fare la versione con il burro, cliccate qui.

I linzer sono tra i miei biscotti preferiti, scioglievoli e profumati, sono tra i biscotti più raffinati, perfetti sia per San Valentino che per Natale, basterà variare la forma che darete loro. 

Ingredienti

  • 260g di farina00
  • 70g di farina di mandorle
  • 120g di zucchero
  • 1uovo + 1 tuorlo
  • 90g di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • 1 vasetto di marmellata (ciliegie, lamponi, fragole)
  • zucchero a velo

Procedimento

Versate in una ciotola le uova, l’olio e lo zucchero e mescolate per farlo sciogliere. Successivamente aggiungete l’estratto di vaniglia e il lievito, cercando di farlo disperdere all’interno del composto. Per ultime versate la farina di mandorle e quella 00, amalgamante per ottenere un panetto compatto e morbido e la vostra frolla alle mandorle è pronta.

Stendete la frolla  su un piano infarinato e ritagliate i biscotti, dando loro la forma che più preferite, cerchietti, stelle, cuoricini. Ricordate che per fare un biscotto finito, ne occorreranno 2 e su uno dei due dovrete ritagliare ad esempio un cuoricino più piccolo.

Infornate a 180 gradi per 10 minuti. Una volta cotti, fateli raffreddare, farciteli con la marmellata e spolverizzateli con lo zucchero a velo.