Panbrioche vortice


Un soffice impasto alla rapa rossa abbraccia quello agli spinaci, dando vita ad un vortice di colore e gusto. Questo pan brioche scenografico si prepara in poche e semplici mosse e rimane morbidissimo per diversi giorni, se ben chiuso in una bustina di pastica. Un modo alternativo per far mangiare le verdure ai più piccoli!

Ingredienti per l’impasto alla barbabietola

  • 200g di barbabietola precotta 
  • 250g di farina Manitoba 
  • 1 cucchiaino e 1/2 di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1/2 cucchiaino lievito di birra

Ingredienti per l’impasto agli spinaci 

  • 250g di spinaci crudi
  • 9 cucchiai di latte
  • 250g di farina Manitoba 
  • 1 cucchiaino e 1/2 di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1/2 cucchiaino lievito di birra

Procedimento

Per prima cosa cuocete gli spinaci che serviranno per l’impasto verde. Lavateli, metteteli in un padellino e cuoceteli con mezzo bicchiere di acqua, coprendo il tegame con un coperchio, una volta cotti scolateli e strizzateli, lasciandoli raffreddare. 

Intanto che gli spinaci si raffreddando, preparate l’impasto alla barbabietola. Con l’aiuto di un mixer frullate la barbabietola precotta con l’olio fino ad ottenere una purea. 

Nel boccale della planetaria, o in una ciotola se impastate a mano, versate la farina e il lievito disidratato e mescolate, praticate una buca e versatevi dentro tutti gli ingredienti, azionare la planetaria con il gancio ed impastate fino a quando l’impasto non si incorda. Mettetelo in una ciotola e coprite con della pellicola. 

Ora preparate l’impasto verde. Frullate gli spinaci con il latte, fino ad ottenere una crema. Come prima nel boccale della planetaria versate farina e lievito e mescolate, poi praticate una buca e versateci tutti i restanti ingredienti, sempre con l’aiuto del gancio impastate fino ad incordatura. Mettete anche questo impasto a lievitare in una ciotola. 

La morbidezza di questo pan brioche è caratterizzata soprattutto dalla lunga lievitazione, quindi ho fatto lievitare i due impasti un’ora fuori dal frigo e poi li ho messi in frigo tutta la notte. Al mattino ho ripreso gli impasti li ho stesi sul piano infarinato con le mani e ho fatto le pieghe, riformato due palle e messo a rilievitare a temperatura ambiente. 

Giunti a lievitazione, sempre sul piano infarinato e con un matterello, ho formato due rettangoli. Sotto ho messo quello alla barbabietola, ho spennellato con un po di olio e messo su quello verde, e poi ho arrotolato i due impasti e messo a lievitare in uno stampo da plumcake, sempre comprendo con una pellicola. 

Quando lo stampo era colmo, ho acceso il forno a 180 gradi e messo a cuocere per circa 30 minuti. Una volta tolto dal forno spennellate la parte superiore del pan bauletto con del latte o anche acqua.

NB: se preferite potete far lievitare l’impasto fuori dal frigo e fare tutto il procedimento in giornata, ci vorranno dalle 4 alle 5 ore per la prima lievitazione