Panini alla zucca


Questi panini alla zucca li ho preparati per il buffet del mio compleanno a tema autunnale e sono andati letteralmente a ruba, ricevendo tantissimi apprezzamenti. Sono saporiti e morbidi, prestandosi ad essere farciti sia con il dolce che con il salato. 

La ricetta è la rivisitazione dei miei panini agli spinaci, un altro lievitato che ha fatto impazzire dalla gioia i miei bimbi. L’impasto si realizza velocemente e in poche mosse e dovrete solo aspettare che lieviti. In giornata otterrete cosi dei panini sofficissimi da farcire come più desiderate.

Ingredienti

  • 300g di farina manitoba
  • 200g di farina 00
  • 240g di zucca pesata senza buccia
  • 100g di acqua
  • 30g di olio
  • 6g di sale
  • 4g gi lievito fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero

Procedimento

Per realizzare i panini sbucciate la zucca, pesate il giusto quantitativo e mettela a cuocere nel microonde, in un recipiente adatto, alla massima potenza per dieci minuti.  In alternativa fatela cuocere nel forno statico a 180 gradi per circa 20/25 minuti. 

Una volta cotta versate nel recipiente l’olio e con un minipimer riducetela in una purea liscia.

Sciogliete nell’acqua il lievito e lo zucchero. Mettete nella ciotola della planetaria le farine, la crema di zucca, l’acqua in cui avete sciolto il lievito e lo zucchero, e il sale, impastate con il gancio, fino ad ottenere un composto omogeneo. Se impastate a mano seguite lo stesso procedimento.

Inserite il panetto in una ciotola, copritela con della pellicola e lasciatela lievitare in forno spento per circa quattro ore, fino a che sarà bello gonfio.

Trascorso tale tempo dovrete effettuare le pieghe di rinforzo, stendete l’impasto sul piano infarinato, esclusivamente con le mani, cercando di formare un rettangolo e ripiegate la parte sinistra verso il centro, e poi la destra sulla sinistra. Otterrete così un rettangolo da cui andrete a tagliare dei pezzi di circa 80g che arrotolerete e poi arrotonderete con le mani.

Adagiate i panini su una teglia rivestita da carta forno, copriteli con un canovaccio pulito e lasciateli lievitare nuovamente per circa un’ora e mezza.

Quando saranno lieviti, spennellateli con acqua o un uovo sbattuto e cospargeteli di semini di zucca, infornateli in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti nella parte bassa del foro, in modo che non si scuriscano di sopra e rimangano belli gialli.

Si conservano ben chiusi in una busta di plastica per almeno tre giorni.